Il trattamento shiatsu è un massaggio?


La definizione di massaggio shiatsu non è corretta, è più appropriata quella di trattamento shiatsu.

immagine da un trattamento shiatsu

Secondo Wikipedia, il massaggio

(dal greco massein che significa “impastare”, “modellare”) è la più antica forma di terapia fisica, utilizzata nel tempo da differenti civiltà, per alleviare dolori e decontrarre la muscolatura allontanando la fatica. […]
Ne esistono infatti diversi tipi, con differenti finalità: distensivi, muscolari, sportivi, antidolore, drenanti, anticellulite. (articolo originale)

La definizione di shiatsu secondo l’Apos e DBN è:

Lo shiatsu è un trattamento manuale le cui radici teoriche-pratiche derivano dalle antiche tradizioni filosofiche del lontano Oriente.

La modalità universalmente riconosciuta e peculiare di questo trattamento è la pressione […] su zone, punti e meridiani energetici.
Per esercitare le pressioni, si usano prevalentemente i pollici, ma secondo le necessità e gli stili, si possono utilizzare altre parti del corpo quali i palmi delle mani, gomiti, ginocchia, piedi. (articolo originale)

Già da queste due definizioni è chiaro perché non è corretto usare il termine massaggio shiatsu per indicare una seduta shiatsu, ma è preferibile usare il termine trattamento shiatsu.

Ci sono anche delle motivazioni legali, che riguardano la sfera della fisioterapia, della medicina in generale e dell’estetica, per cui i massaggi sono in generale di competenza di fisioterapisti, masso-fisioterapisti o estetiste.

È importante sottolineare anche che il trattamento shiatsu viene fatto normalmente su un futon (materassino di tradizione giapponese), quindi a terra, entrambi i soggetti (shiatsuka e ricevente) sono vestiti e non vengono utilizzati olii o creme.


Informazioni su Monja Da Riva

Sono Monja, un'operatrice shiatsu un po' particolare, uso lo shiatsu e tutto quello che ho imparato con più di vent'anni di danza e lavoro personale sulla consapevolezza corporea per ascoltare ed aiutare le altre persone ad ascoltarsi e a prendere coscienza profondamente del loro corpo. Lo faccio di persona, dal vivo, a Cascina (Pisa) e online.