Vita da freelance

Cosa vuol dire fare dello Shiatsu una professione, e per di più una libera professione. La mia storia passata, la presente, e anche i miei buoni propositi. Il più sinceramente possibile: ti racconto quello che è chiaro a me.


La copertina dei video del corso

Un corso online, per lavorare con consapevolezza

Insomma il master in counselling sta servendo davvero tanto. Ho smesso di rincorrere il mito della perfezione, mi sono lasciata andare e ho progettato questo corso online. Due anni di gestazione mi sembrano sufficienti (Google dice che è più o meno il periodo di gestazione delle balene). In questo corso ho messo insieme le mie […]


La farfalla che contiene la mia NON TO-DO LIST

la non-to-do-list 6

Questo è un post sulla produttività, sull’essere freelance part time, full time, whatever, avere mille impegni importanti e contemporaneamente voler avere una vita e viverla serenamente. Di quando ho scoperto che oltre alle to-do-list si possono fare anche le non-to-do-list, cioè le liste con le cose che non farai oggi. Per sopravvivere alle mie mille […]


Il master in counselling e lo Shiatsu: un bilancio del primo anno

Nel 2015 ho iniziato un master triennale in counselling. Sta cambiando il mio modo di fare Shiatsu e sta cambiando anche me, qui ti racconto come (spoiler: no, non sono diventata una counsellor e sì, lo Shiatsu resta Shiatsu). Ultimamente le cose grosse tendo a non dirle finché non sono successe, e poi aspetto un […]


il corpo non mente

L’inaugurazione del mio studio e il corpo che a volte ci dice di noi tanto più di quello che sappiamo, e spesso si accorge delle nostre emozioni prima di noi. Ieri ho festeggiato lo studio che in realtà era diventato il mio nuovo spazio già da mesi. Ho aspettato tanto, perché non avevo idea di come […]

Due quaderni regalati

limite 15 km/h

in pausa per sognare 2

Quello della settimana scorsa doveva essere l’ultimo post prima delle vacanze, ma ieri sono successe tre cose che mi hanno fatto riflettere sul titolo di questo sito, che poi è anche il titolo del mio lavoro: per la vita che scegli (e come ho scritto credo altre centomila volte, non è solamente quello che ti […]