Il soffio del Drago – Seminario Apos Toscana 2014 2


“Il Soffio del Drago” è il titolo che Apos Toscana ha dato al seminario di aggiornamento e valutazione che ha organizzato per il 2014 a Venturina (di APOS e di APOS Toscana ho parlato nell’articolo sul professionismo e in quello sull’assemblea regionale)

La descrizione mi aveva subito colpito: tra le altre cose si parlava del ruolo di Tori (l’operatore) in un trattamento, e di come una buona posizione influisca ai fini di un buon trattamento.

La mascotte del seminario: un bellissimo disegno fatto da una partecipante

La mascotte del seminario: un bellissimo disegno fatto da Sabrina Martorana

Mi interessa molto questo aspetto dello shiatsu: essendo anche una ballerina sto naturalmente attenta a rispettare il mio corpo quando lavoro, per poter essere sempre a mio agio e mai troppo affaticata durante un trattamento, e nei miei trattamenti dedico attenzione anche ai movimenti di passaggio tra una posizione all’altra, in modo che il risultato sia armonioso e mai goffo.

Per me un trattamento shiatsu è anche una danza intorno e per la persona che lo riceve.

Il soffio del Drago è un trattamento meraviglioso. I Maestri Libano Rossi e Mauro Yoko Marangoni sono stati veramente molto bravi a crearlo e veramente molto generosi nel volercelo insegnare. Si mette molto in gioco durante una seduta shiatsu, e questo trattamento è uno dei più coinvolgenti che io abbia mai imparato; è anche molto impegnativo dal punto di vista fisico, bisogna lavorare molto sulle leve e sugli spostamenti di peso, altrimenti ci si stanca davvero tanto.

Nei tre giorni di seminario non abbiamo lavorato solo su questo nuovo trattamento, ma abbiamo anche avuto la possibilità di riflettere su di noi stessi e su quello che per noi vuol dire essere operatori shiatsu, sulla responsabilità che abbiamo nel lavorare con altre persone e su quello che portiamo o non portiamo all’interno dei nostri trattamenti.

AttestatoQuesti seminari sono sempre fertili. Mi danno la possibilità di sperimentare nuove tecniche, ricevere e scambiare trattamenti da amici che vedo per motivi logistici solo una o due volte l’anno e con persone che non ho mai visto prima, imparo tantissimo sia dal punto di vista tecnico che da quello umano, e ogni volta rientro sempre più convinta che lo shiatsu sia potente ed efficace, e che sia uno strumento con il quale si può crescere moltissimo come esseri umani.


Informazioni su Monja Da Riva

Sono Monja, un’operatrice shiatsu un po’ particolare, uso lo shiatsu e tutto quello che ho imparato con più di vent’anni di danza e lavoro personale sulla consapevolezza corporea per ascoltare ed aiutare le altre persone ad ascoltarsi e a prendere coscienza profondamente del loro corpo. Lo faccio di persona, dal vivo, a Cascina (Pisa) e online.


2 commenti su “Il soffio del Drago – Seminario Apos Toscana 2014

I commenti sono chiusi.