Le vacanze, ovunque.


Questo articolo non sarà completamente una novità per chi è già iscritto alla newsletter, quindi se ti sembra di averlo già letto beh…è perché quello che sto scrivendo qui sotto sono gli stessi consigli che ti ho scritto nella newsletter di luglio: non lo faccio mai ma stavolta ho pensato che fosse una buona idea (ma non si ripeterà, quindi iscriviti!)

Cosa fare per rilassarsi in vacanza

(anche se si resta a casa)

Ti lascio un po’ di idee sparse, che per me sono sempre un punto di riferimento per quando ho bisogno di prendere una pausa. Ho pensato che la pausa migliore che ci si possa prendere è andare in vacanza. Ma cosa fare se non puoi andare via, fare un viaggio o staccare davvero dalla routine? Sono consigli che si possono mettere in pratica in centro a Milano come in un’isola deserta, eccoli:

San VIncenzo (LI), il marinaioRespira

In and out (si vede che ho ricominciato a fare ginnastica al mattino seguendo dei video in inglese?), inspira ed espira, lo fai anche se non ci pensi, ma perché non prenderti qualche minuto per sentirti respirare?
Comincia con un minuto, mettiti il timer sul cellulare e la modalità aereo, oppure conta i respiri (inizia con quaranta), e ascolta il rumore del tuo respiro, l’aria che entra ed esce dalle narici, le sensazioni che senti al naso. Quando riesci a farlo per un minuto aumenta a due, e così via, finché vuoi.
Approfitta delle ferie per farlo ogni giorno, appena sveglio, prima di dormire, nel mezzo della notte: l’importante è che sia un momento in cui nessuno ti viene a dire qualcosa, nemmeno per telefono.

A cosa serve?

A rendersi conto che si ha un corpo (o almeno un naso), a fermarsi per prendere davvero fiato dopo mesi di corse e lavoro.

Se vuoi provare i miei podcast e non sai da quale iniziare, io ti consiglio la meditazione facile, il rilassamento per la sera, e quelli sui cinque movimenti. Sono tre podcast molto diversi l’uno dall’altro: provali!

Muovi il tuo corpo

Al mattino presto, alla sera dopo cena. Fai una passeggiata. Anche a mezzogiorno se non fa troppo caldo (anche se non credo che Studio Aperto sarebbe d’accordo). Due passi, non serve fare chilometri, non serve farlo tutti i giorni (però non sarebbe una cattiva idea).
Quando cammini cammina, prova a non fare altro. Se vuoi guardare il cellulare fermati per farlo, poi mettilo in tasca e riprendi. Guardati intorno, magari osserva i particolari. Ogni giorno c’è qualcosa di nuovo anche nello stesso tragitto.

A cosa serve?

A muovere il corpo, a guardare quello che c’è intorno a noi, a rilassarsi. A portare fuori il cane (ehm).

Se non vuoi uscire perché fa troppo caldo, prova i miei esercizi di stretching dei meridiani, magari davanti al ventilatore (ma poi non prendertela con me se ti viene il raffreddore). Non è la stessa cosa di andare a camminare: domani magari fai un giro fuori.

Divertiti

Leggi un libro, dormi tanto, gioca col computer, dipingi, comprati un giornale, bevi la birra, mangia con le mani, fai l’amore, mettiti una crema alla menta che rinfresca, fatti un giro in moto (queste sono solo delle ipotesi!). Fai qualcosa di quello che ti diverte fare e durante il resto dell’anno puoi fare poco, perché non hai tempo.

A cosa serve?

A sentirsi in vacanza. A stare meglio. A tornare al lavoro sorridendo un po’ di più di quando sei andato via.

 

Io sto per andare in ferie: starò via qualche giorno ma lo studio sarà chiuso fino alla fine di agosto: voglio fare qualche piccolo cambiamento lì, e poi ci sono tante novità in arrivo: un corso online per cui devo girare dei video e tante collaborazioni fantastiche da preparare, ho bisogno di prendermi del tempo per fare tutto per bene! Ci vediamo a settembre, ma ci risentiremo probabilmente prima, su facebook, instagram e magari anche qui sul blog, chissà!
SaveSave

SaveSave


Informazioni su Monja Da Riva

Sono Monja, e di mestiere ascolto ed insegno ad ascoltarsi. Chi lavora con me trova in sé le risorse e la serenità per affrontare qualsiasi momento della propria vita. Sono una counsellor iscritta al CNCP e un’operatrice shiatsu. Mi trovi a Cascina (Pisa) e online.