freelancecamp 2015


Il freelancecamp è un evento in cui arrivi aspettandoti che piova per tre giorni, e invece il tempo è bellissimo e c’è sempre il sole. Sarà un caso? Io credo di no.

il boca barranca pienissimo di freelance

Ne parlavo proprio oggi con una cliente, che mi ha fatto riflettere su questa cosa: cos’abbiamo in comune noi tutti? Perché ci troviamo tutti insieme?

La mia sensazione è che essere freelance è come camminare su un tapis roulant dell’aeroporto: siamo tutti lì che ci teniamo in equilibrio, c’è chi è più avanti e chi è più indietro, si può lasciarsi trasportare oppure camminare e quindi magari andare più velocemente, o anche cercare di stare sempre fermi sul posto, però c’è il pericolo di cadere inciampando sui propri piedi.

Il freelance camp è un posto in cui per tre giorni quel coso che si muove sotto di te sta fermo e tu hai la possibilità di chiedere a tutti quelli che sono all’aeroporto con te qual è il modo migliore per arrivare al gate senza farsi troppo male, e tutti sono disponibili a darti un suggerimento, o a raccontarti la loro esperienza.

una foto della bacheca con la bacheca con gli orari: time management, post-it con "prima i marò"

ci sono priorità

In più sei al mare, c’è il sole e ci sono i mojiti.

il bonaventura, seconda location per il freelancecampconchiglie

 

È stato bellissimo, ovviamente. Se vuoi vedere il mio speech mi trovi qui:


Informazioni su Monja Da Riva

Sono Monja, un'operatrice shiatsu un po' particolare, uso lo shiatsu e tutto quello che ho imparato con più di vent'anni di danza e lavoro personale sulla consapevolezza corporea per ascoltare ed aiutare le altre persone ad ascoltarsi e a prendere coscienza profondamente del loro corpo. Lo faccio di persona, dal vivo, a Cascina (Pisa) e online.