Come ho conosciuto lo Shiatsu


La vera storia di come io e lo Shiatsu ci siamo incontrati

Ovvero di quando un mal di schiena ti fa scoprire cose belle della vita.

Questa storia te la racconto con un video, ma qui sotto la trovi anche scritta ;)

Quando ero giovane (giovane per davvero veramente, appena sopra i vent’anni!), diciamo intorno al 2003, ho avuto un periodo intensissimo: lavoravo a tempo pieno a Conegliano (vicino a Treviso) con un contratto un po’ così, contemporaneamente stavo finendo di fare la tesi di laurea a Padova.

Per un periodo ho anche tenuto un corso di supporto alla didattica a Padova, quindi c’erano dei giorni in cui stavo in viaggio tre ore, ne insegnavo quattro, e il giorno dopo dovevo recuperare il lavoro perso andando ad insegnare.

Nel weekend mi vedevo con un ragazzo che viveva in Friuli, quindi anche lì erano viaggi e viaggi.

Ero stanchissima, fisicamente, emotivamente.

Ho concluso il periodo di supporto alla didattica e poi mi sono laureata. Il fine settimana successivo alla laurea mi è venuto un attacco di sciatica (ho dovuto scrivere tre volte questa parola, mi veniva shiatica…) che mi ha completamente bloccata per quasi una settimana.

Nel 2003: avevo 25 anni (così ora sai quanti anni ho). Mi ricordo che, quando ho ripreso a camminare, per attraversare una strada che avevo sotto casa ci mettevo due semafori verdi. E poi non mi venite a dire che lo stress non fa ammalare.

Ma torniamo a bomba: cos’ho fatto per stare meglio? Ovviamente medico, antiinfiammatori (quei bei cerottoni) e tanta pazienza (mi ricordo anche le bistecche ghiacciate sulla schiena, in realtà, per anestetizzare la parte e perché non avevamo il ghiaccio, in quell’appartamento di studenti in cui mi trovavo quando mi sono bloccata).

Una volta guarita ho pensato che una cosa del genere non poteva essere accettabile per una giovane in salute e allenata, quindi ho iniziato a pensare come attivarmi per evitare che mi potesse capitare di nuovo.

Ho chiesto un po’ in giro e alla fine mi è stata presentata questa signora, allieva all’ultimo anno di una scuola di Shiatsu, a cui mi sono affidata per un ciclo di incontri.

Sono stata molto bene: non solo la sciatica non mi ha più infastidita, ma prendermi cura di me in quel modo mi è piaciuto tanto, mi faceva percepire profondamente il mio corpo, ogni arto, ogni muscolo, ogni battito del cuore.

L’anno successivo ho iniziato la scuola, e da lì a qui sono passati dodici anni, cinque case, tre lavori, un fidanzato, ma lo shiatsu è rimasto sempre.

Per questo insisto tanto sul fare shiatsu per prendersi cura di sé e ascoltarsi profondamente.

Perché ci sono passata anche io, e so che funziona.

Se vuoi provare lo Shiatsu con me, dicembre può essere un buon momento per iniziare: i trattamenti sono in offerta a 45€, approfitta!


Informazioni su Monja Da Riva

Sono Monja, un'operatrice shiatsu un po' particolare, uso lo shiatsu e tutto quello che ho imparato con più di vent'anni di danza e lavoro personale sulla consapevolezza corporea per ascoltare ed aiutare le altre persone ad ascoltarsi e a prendere coscienza profondamente del loro corpo. Lo faccio di persona, dal vivo, a Cascina (Pisa) e online.