la capacità di ascoltare


Credo che tutti noi abbiamo delle storie da raccontare, e che non ci siano storie più importanti di altre, ma solo modi diversi di viverle.

Ogni persona che mi racconta un pizzico della sua vita, che mi spiega perché vuole fare shiatsu con me, che mi racconta cosa le è successo durante la settimana o anche solo qualche minuto prima, mi sta facendo un regalo grande, mi permette di ascoltare una storia, di viverne un pezzettino.

Parte del mio lavoro come shiatsuka è saper osservare l’energia di ogni essere umano che mi permette di farlo, e l’energia si osserva anche mentre si ascolta un racconto, un parere, una descrizione.

Mi piace ascoltare le persone

Quella di imparare ad ascoltare è una capacità per cui mi sto allenando molto e che non voglio smettere di esercitare; penso sia molto importante per far stare bene le persone dare loro la possibilità di essere ascoltate veramente, senza pregiudizi, senza dover dare consigli, senza avere risposte.
Le risposte sono facili da trovare fuori da se stessi, basta chiedere alla zia, all’amico, alla mamma, scrivere su google la domanda.

Non è per niente facile, invece, fare le domande a se stessi, darsi il tempo di riflettere, ascoltare la risposta che ci diamo.

Per questo mi piace chiedere com’è andata la settimana, come ti senti, cosa ne pensi e poi fare il trattamento shiatsu: nel tempo in cui io ascolto la tua energia tu puoi stare in ascolto con me, e magari sentire la risposta che ti vuoi dare.

 

Quando nel mio studio entra una persona io sono molto emozionata, perché so che ci sarà una nuova storia da sentire, e un cuore da ascoltare.

Informazioni su Monja Da Riva

Sono Monja, un'operatrice shiatsu un po' particolare, uso lo shiatsu e tutto quello che ho imparato con più di vent'anni di danza e lavoro personale sulla consapevolezza corporea per ascoltare ed aiutare le altre persone ad ascoltarsi e a prendere coscienza profondamente del loro corpo. Lo faccio di persona, dal vivo, a Cascina (Pisa) e online.